Progettazione educativa
e gestione di servizi
socio-assistenziali
tel/fax 02 95737628
Via Matteotti, 3
20066 Melzo (MI)

amministrazione@milagro.it

Legàmi



legàmi sportello

Il Progetto Legami di Pessano con Bornago si pone come obiettivo la costituzione di uno spazio a “bassa soglia” rivolto agli adulti, in particolar modo ai ruoli parentali, al fine di sostenere le fragilità di ruolo che spesso sono la causa di una latitanza nell’espressione della propria responsabilità nei confronti dei figli.
Il Progetto prevede la strutturazione di uno Sportello pedagogico territoriale a sostegno dei ruoli parentali. Lo Spazio Famiglia risponde sia alla funzione di protezione dei minori, che alla promozione di luoghi di sostegno alla genitorialità. Rispetto al SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ saranno realizzate attività di coesione sociale e di consulenza pedagogica quali attivazione di gruppi di aiuto e mutuo aiuto, workshop per genitori, dibattiti a tema anche in collaborazione con le altre agenzie educative del territorio, laboratori formativi per bambini e famiglie. Le attività saranno svolte in coordinamento con gli altri servizi ed attività realizzate sul territorio e in particolar modo ad integrazione del lavoro dei servizi sociali.

Il progetto Legami prevede un lavoro ad ampio respiro sulla comunità di adulti, creando sia luoghi di interlocuzione tra genitori e figli, sia spazi di lavoro condiviso con gruppi genitori già formalizzati. Nello specifico il Progetto prevede:

  • Avvio di riflessioni con gruppi genitori, associazioni sportive e oratori, circa la possibilità di realizzazione di una campagna di sensibilizzazione,  attraverso l’elaborazione e distribuzione di materiale divulgativo (tipo segnalibri, cartoline,  brochure….) destinato a docenti, genitori, ragazzi, con informazioni specifiche su alcuni comportamenti a rischio.
  • Incontro territoriale in collegamento con l’assessorato al commercio per costruire buone pratiche territoriali di legalità con i commercianti.
  • Costruzione gruppo genitori consapevoli: adulti come “mentori” territoriali nella costruzione di una comunità consapevole e corresponsabile.
  • Laboratori territoriali in collaborazione con i servizi educativi e con gli oratori di educazione al ben-essere per ragazzi 14/17. Tematiche affrontate: dipendenze, sessualità, uso consapevole dei social network.
  • Laboratori genitori/figli in collaborazione con i servizi sanitari attorno al tema dell’educazione alla cura di sé: target 10/13 anni.